Markus Sotto Corona

Archive
backstage

DSC_3590

Secondo Guido Marenco “Il soul è un prodotto di transfughi dalle chiese nere americane. E’ la stessa musica che semplicemente cambia le frasi dei suoi testi e gli oggetti della sua narrazione. Non più lodi a Dio ed invocazioni a Jesus, ma storie d’amore e di vita, storie profane, gioie e dolori dell’esistenza, spesso il gramo tirare a campà dei neri del ghetto..
Nel trapasso, qualcosa si perde e qualcosa si guadagna. Ed il pathos si mantiene. La forza del soul sta nel suo pathos intenso e del tutto particolare. L’interprete non si esibisce semplicemente in una canzone, ma recita una parte. Il soul richiede consumati attori, un po’ come l’opera lirica, ma con effetti meno ridicoli e plateali, anche se di non minore intensità.
Potremmo dire che il soul è la lirica del rock e del blues: in fondo non andremmo lontano dall’essenza della questione se pensate ad un capolavoro come Jesus Christ Superstar.”

Ho avuto il piacere di passare una giornata con la Soulful Orchestra Torino

Questo è quanto della loro anima sono riuscito a catturare

Read More

LLNLFlogolowCi sono due belgi, una romana che però vive a Bruxelles, un texano, un friulano e due piemontesi

il piemontese con i capelli più corti fa: “o ragazzi, facciamo una serata dove facciamo sentire al mondo intero quanto suona bene la piccola ma emancipata etichetta indipendente lady lovely?”

Read More

backstage video "ladruncoli"

“sono sopratutto giovani che hanno ordinatamente invaso le piazze; in testa hanno dei parrucconi che vogliono bruciare in un falò in modo simbolico. La rivoluzione pare capeggiata da due poeti, un pittore e un musicista che si dicono pacifici”

Read More